Ero in vacanza in Grecia con L.
Di comune accordo facevamo uno scambio di coppia.
Questa coppia gay nell’albergo era composta da questa donnona, e da una ragazza biondo cenere coi capelli corti corti, gli occhi chiari, che se ne andava con L.
Io restavo in questa stanzetta stretta e lunga col donnone e man mano che si parlava e ci si avvicinava mi accorgevo che la sua pelle profumava di uomo, che era altissima, che aveva muscoli massicci, pur avendo la pelle liscia.
Ergo a un certo punto gli/le dicevo " Ma tu sei maschio"
e lui "Eh sì"
Non mi dispiaceva mica, era solo una constatazione.
Poi ci si sbaciucchiava però tornavano L. e la biondina, e io mi sentivo in imbarazzo anche se eravamo d’accordo.
A quel punto uscivamo, tutti e quattro.
Uscivamo per le strade di questa fantomatica Grecia che appariva come un misto di India polverosa e periferia di Cologno Monzese
ce ne stavamo seduti su una panchina, tutti e quattro, le strade erano addobbate in stile natalizio ma non era natale, e per terra c’erano tappeti rossi, chiedevamo in giro e saltava fuori che era una sorta di festa nazionale e noi pensavamo "che culo, siamo capitati nel periodo giusto".
E poi passava sampei [webmaster di www.lanciano.it] a cavallo .
Il cavallo scuoteva la coda e facendolo sparava in giro anche un pò di schifezze, che io prontamente schivavo.
Poi andavamo a fare un giro solo io e il mio caro trans e finivamo in un vicolo cieco.
Io improvvisamente capivo di essere in una specie di videogame, perchè ogni tanto c’era un pericolo, tipo un mattone che cadeva, una ruspa in retromarcia, sabbie mobili e quant’altro, allora scappavamo da lì e io mi buttavo a terra vicino a una scarpata
a quel punto io iniziavo a vedermi dall’esterno, e mi vedevo distesa là sul ciglio del burrone, però ero piccola e magrolina, sui 13 anni, come Chihiro ne La città incantata di Miyazaki.

Le urlavo di spostarsi da là ma lei stava già cadendo, allora mi slanciavo a prenderla e la tenevo per il polso
mentre tenevo Jun tredicenne per un polso sopra la scogliera che dava sul mare e stavo per tirarla su, mi sono svegliata.

Annunci