Eh gli aggiornamenti.

Pare facile.

Esco spesso col margheritoforo. Tipo che su sette giorni ci siamo visti cinque.

Gli ho fatto le linguine speck e gorgonzola. A lui neanche gli piace il gorgonzola, scopro mentre lo sto già sciogliendo a bagnomaria (il gorgonzola). E invece, guarda un po’, gli è piaciuto.

Il gorgonzola.

Non aggiungo altro, perché egli legge, e se ci devo dire qualcosa, ce lo dico di persona, no? È già cresciuto di una decina di centimetri con il post precedente, adesso fatemi riprendere una minima aura di mistero, grazie.

Intanto sono a casa solissima e oramai alla ricerca disperata di coinquilina. Squattrinata e forse dovrò rimettermi alla ricerca di altro lavoro.

Stanotte ho sognato che ero Cameron, l’assistente del Dr House, ma senza la sua laurea, quindi mi mettevano a fare il suo lavoro, vite della gente nelle mie mani, e io non sapevo da dove cominciare. In compenso amoreggiavo con Greg. Quando tornavo il giorno dopo, c’erano il mio nome e cognome grossi così sull’insegna della clinica. Me l’avevano intitolata. Io pensavo Questi sono pazzi, neanche si sono accorti che non so fare niente.

Sono lucida, tremendamente lucida e razionale, pure troppo.

Sembro un uomo.

Sembro un uomo stronzo.

Credo sia colpa della visione compulsiva di puntate di Oz.

Annunci