Noia torpore l’aria un po’si muove la testa è ovattata da una tosse che non passa mi scivola tutto come il vento leggero che tira parlo con tono monocorde non ho argomenti percorro la strada casa lavoro lavoro casa routine noia noia leggo senza che niente mi tocchi mi sembra di avere una o.b.e. di guardarmi dall’alto ma senza curiosità niente curiosità solo un po’ di indifferenza e noia è tutto tranquillo è tutto troppo tranquillo ogni tanto sento questo vuoto questa astrazione questa distanza questo distacco e non mi piace ma lo so che passa lo so lo conosco poi passa non è che puoi stare sempre a tremila non è che ti succedono sempre cose non è che ci sono sempre cose da raccontare tipo oggi oggi non c’è niente da raccontare e sto per svenire tramortita dalla noia quella noia che per lavorare ci metti il doppio dello sforzo quella noia che la cosa che ci sta meglio è il caldo le cicale e la strada verso il mare e basta in silenzio facendo parlare solo le cicale

senza pensare

.

Annunci