Normal
0
14

MicrosoftInternetExplorer4

/* Style Definitions */
table.MsoNormalTable
{mso-style-name:”Tabella normale”;
mso-tstyle-rowband-size:0;
mso-tstyle-colband-size:0;
mso-style-noshow:yes;
mso-style-parent:””;
mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt;
mso-para-margin:0cm;
mso-para-margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:10.0pt;
font-family:”Times New Roman”;}

Ed eccoci qui col nostro consueto appuntamento per l’anno nuovo. Dopo i bagordi, l’ananas, il pandoro, la lenticchia, ecco a voi il bilancio di fine anno. Per stilarlo non posso negare che il blog mi dia parecchio una mano, ché tante cose io ormai c’ho un’età e me le scordo via via.

La Jun nel 2008:

  • A marzo si angosciava dimolto perché le scadeva il contratto. Glielo rinnovano fino a dicembre. Lei a novembre se ne va, a braccetto a un’offerta che non poteva rifiutare. Stessa posizione, altrove. Saluta commossa i vecchi colleghi, ne conosce di nuovi altrettanto fichi, incrocia le dita per il futuro, ringrazia gli dei per l’occasione;
  • Va in Scozia con lui, il viaggio che lui sognava da una vita e che è stato un sogno anche per lei;
  • Conosce i nonni di lui e la nonna dichiara che L’è prop ‘na bela tusa;
  • In camera sua a Roma si succedono la Partenocoinquilina, la Collegaperunpo’, e la Calabrese, ancora in carica;
  • Traduce il suo terzo libro, primo romanzo dopo due saggi;
  • Finisce su una copertina, gnuda ma casta; contro ogni previsione, la mamma la mostra in giro a chiunque, piena di orgoglio;
  • Si strugge al concerto dei Radiohead a Milano;
  • Conosce Batgirl (e Ari e TFM and many more);
  • Accompagna lui alla bellissima mostra di Bacon dietro il duomo;
  • Ariel dà alla luce Alberto, lei si emoziona;
  • Intervista Boris Pahor e tanti altri autori e fa riprese per un giorno intero agli attori di Twilight in visita a Roma;
  • Vede Amélie Nothomb ospite della Dandini al teatro delle Vittorie;
  • Entra anche lei nel mondo di facebook;
  • Compie i suoi ultimi anni che cominciano col 2 e si prepara psicologicamente a compiere gli -enta;
  • Vede Elio e le storie tese all’auditorium della conciliazione a Roma e in piazza a Lanciano;
  • Si gode il radunone primaverile inter-railers;

  • Prende N treni Milano-Roma e ritorno;
  • Lui trova un sacco di quadrifogli ma la fortuna non lo bacia granché. Se non altro ci pensa lei, che è già qualcosa;
  • Con lui soccorre e porta in salvo un coniglio;
  • Vede i R.E.M. (e gli Editors) a Perugia;
  • Le rubano il portafogli;
  • Perde la ragione con Wordchallenge superando i 700.000 punti, poi smette, esausta;
  • Caterina, il suo primo portatile, tira le cuoia e lascia il posto a Cristinaricci;
  • Grata per la retribuzione della sua terza traduzione e del primo nuovo stipendio, fa shopping selvaggio (almeno rispetto ai suoi standard da fiammiferaia degli ultimi anni);
  • Conosce il maestro e calvin e la loro casetta;
  • Si apre il flickr e fa pochissime foto, ma conta di rimediare;
  • Rimette un orecchino dopo anni e anni;
  • Legge il solito macello di libri, vede le solite tonnellate di serie tv americane, va a vedere l’abituale profusione di film approfittando per tenersi in contatto con amiche romane sparse;
  • Porta sua mamma a spasso per roma e la cosa la commuove;
  • Tocca quota settantacinque chili e per la prima volta fa seri propositi di moderazione alimentare, almeno per tornare a pesare meno di Lui, ché adesso lo supera di quattro chili.
  • Nel corso di tutto l’anno ha incontri ravvicinati con una persona e basta (lo dico giusto per coerenza con i bilanci degli altri anni, in cui questo dato era sempre plurimo);
  • Consolida amicizie e amori;
  • Diventa più divertente, a detta di qualcuno.
Annunci