Sono una di quelle a cui Instagram non ha mai concesso di aggiungere la musica alle stories. Senza motivo, arbitrariamente, quella funzione mi è negata, a me e a altra gente, random, che si fionda su Aranzulla e domanda Perché? Perché a me? Che ho fatto? Non son degno? E non ci sono risposte, anche Aranzulla ti dice boh, chi può dirlo, prova così, così o così, e se non funziona, alla fin fine: stacce.

Non credo né al karma né al destino, puoi dare una minima direzione alla tua vita con le tue azioni, certo, ma di base credo alla casualità più arbitraria delle cose, come la musica su istagra che o ce l’hai o non ce l’hai, come le cose orrende o le cose belle che nella vita ti capitano che tu te le meriti o no. A volte lo trovo consolante, a volte lo trovo eccheccazzo però.

A tutte le cose che il Caso ti propina sulla strada alla fine l’unica cosa che puoi fare è: starce. E cercare di sopravvivere meglio che puoi.

Annunci